Esprinet (+3,32%) rimbalza dopo aver ripetutamente testato i supporti a 4,10 euro circa. La reazione per il momento non cancella la debolezza degli ultimi mesi e scaturisce da una divergenza rialzista tra il grafico dei prezzi e quello dell'RSI a 14 sedute. Un eventuale allungo fino a 5,07 euro, media mobile a 50 giorni, non modificherebbe la tendenza ribassista di fondo. Miglioramento possibile oltre quella soglia.

(CC - www.ftaonline.com)