La seduta odierna prosegue senza infamia e senza lode per l'euro-dollaro che si è mosso in un range abbastanza ristretto, senza tuttavia trovare una precisa direzionalità.

In mattinata il cross ha provato a dare un seguito al rialzo dei giorni precedenti, arrivando a lambire la soglia degli 1,10.

Nel primo pomeriggio si è avuto però un rapido ripiegamento che ha respinto le quotazioni ad un passo da area 1,096, con un successivo recupero che vede ora l'euro-dollaro viaggia sulla parità a 1,0976.

Il cross ha subito una pressione ribassista in seguito alla diffusione del report sul lavoro Usa, che ha evidenziato un tasso di disoccupazione inaspettatamente in calo al 3,5%, contro il 3,7% previsto.

I nuovi posti di lavoro nel settore non agricolo sono stati pari a 136mila unità, al di sotto delle 162mila attese dal mercato, ma è da segnalare che le letture di agosto e luglio sono state entrambe riviste al rialzo.

Vorresti imparare a muoverti al meglio sul mercato delle valute?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com