Una seduta a due facce quella odierna per l'Euro-Dollaro che dopo una mattina debole che ha portato ad un passo da quota 1,105, ha registrato un deciso cambio di rotta nel pomeriggio, con una progressiva accelerazione al rialzo.
Il cambio negli ultimi minuti si presenta sui massimi intraday a 1,147, con un rialzo dello 0,58%, spinto in avanti dalle nuove tensioni Cina-Usa.
Pechino ha annunciato nuove tariffe dall'1 settembre su circa 75 miliardi di dollari di beni Usa e al contempo riattiverà i dazi sulle auto a stelle e strisce.
In risposta a tale annuncio il presidente Trump ha replicato che gli Stati Uniti non hanno bisogno della Cina, e "francamente starebbero molto meglio senza di loro".
In un twitter ha poi aggiunto: "alle nostre grandi aziende americana viene ordinato di iniziare immediatamente a cercare un'alternativa a Pechino".