Eurotech -6,8% scivola sui minimi da fine marzo dopo che il cda ha "analizzato alcuni dati preliminari gestionali relativi all'andamento dei ricavi del secondo trimestre e dei primi sei mesi dell'anno". I ricavi del primo semestre dovrebbero essere in calo del 32% a/a, "principalmente a causa della pandemia negli USA e in parte in Europa, con un conseguente impatto anche sui margini". Il comunicato prosegue segnalando che "permane ad oggi un impatto sullo sviluppo del business, sotto forma di un rallentamento nella raccolta di nuovi ordini". I dati definitivi verranno comunicati il 4 settembre.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)