Il Consiglio di Amministrazione di Eurotech S.p.A. ha esaminato e approvato i risultati relativi ai primi tre mesi del 2020.

? Ricavi consolidati a Euro 19,8 milioni (-22,6% rispetto al 31.03.2019)
? Primo margine consolidato a Euro 9,9 milioni (49,9% dei ricavi, -19,0% rispetto al 31.03.2019)
? EBITDA consolidato a Euro 1,7 milioni (8,6% dei ricavi, -2,4 milioni di Euro rispetto al 31.03.2019) ? EBIT consolidato a Euro 0,8 milioni (4,2% dei ricavi, -2,3 milioni di Euro rispetto al 31.03.2019)
? Risultato netto di Gruppo a Euro 0,5 milioni (2,6% dei ricavi, -2,4 milioni rispetto al 31.03.2019)
? Posizione finanziaria netta con cassa netta di Euro 10,4 milioni
? Confermata la direzione strategica tracciata, malgrado l'emergenza Covid-19

L'Amministratore Delegato Roberto Siagri ha commentato: "In questo primo trimestre si sono visti gli effetti delle misure restrittive poste in atto dai diversi Paesi per contrastare la pandemia. Possiamo comunque essere moderatamente soddisfatti per aver chiuso un altro trimestre in utile. A causa degli eventi in corso il 2020 sarà un anno di transizione, ma la crisi in atto dovrebbe anche creare più opportunità nel medio e lungo termine visto che la trasformazione digitale è il miglior antidoto per le imprese per recuperare redditività."

Evoluzione prevedibile della gestione ed eventi successivi al 31 marzo 2020
Il management di Eurotech continua a prestare molta attenzione alla rapida evoluzione dello scenario economico mondiale. Il perdurare dei lockdown o una riacutizzazione della pandemia potrebbero creare un nuovo allungamento dei lead-time lungo la supply chain. Allo stato attuale, alcuni impatti sotto forma di slittamenti di alcune consegne nel secondo trimestre dell'anno saranno probabili, ma circoscritti. Ad oggi non risultano cancellazioni di ordini da parte dei clienti, tuttavia la situazione di lockdown in diversi Paesi ha causato, e continuerà a causare anche nei prossimi mesi, un rallentamento nella raccolta di nuovi ordini, in particolare da clienti nuovi o per progetti nuovi con clienti storici. Anche se l'operatività del Gruppo è stata marginalmente intaccata dalle misure messe in atto dai Governi per contenere la diffusione del Covid19, è troppo presto per valutarne gli effetti globali: la visibilità è bassa e i clienti stanno mostrando estrema prudenza nel rilascio degli ordini oltre lo stretto indispensabile per il funzionamento dei loro impianti. Sarà importante in questa fase gestire sul breve termine la situazione contingente, senza lasciare però che questa distolga l'attenzione dagli obiettivi di crescita di medio e lungo termine. Eurotech continuerà ad operare ed investire nella direzione strategica tracciata, con lo scopo di conservare il posizionamento competitivo nel campo degli Embedded Computer e di sfruttare il vantaggio tecnologico costruito grazie alla strategia da first-mover nel settore dell'IoT Industriale da un lato e nell'emergente settore degli High Performance Edge Computer dall'altro.

(RV - www.ftaonline.com)