Il Consiglio di Amministrazione di *Eurotech *ha esaminato e approvato in data 13 novembre 2019 i risultati relativi ai primi nove mesi del 2019.

L'Amministratore Delegato *Roberto Siagri *ha commentato: "Siamo soddisfatti della crescita dei ricavi e dei margini che ormai da due anni riusciamo ad esprimere. Guardiamo quindi con fiducia al quarto trimestre e stiamo già lavorando per creare le basi per un'ulteriore fase espansiva nel medio-lungo termine".

  • Ricavi consolidati a Euro 79,7 milioni (+39,9% rispetto al 30.09.2018, +33,4% a cambi costanti)

? Primo margine consolidato a Euro 40,0 milioni (50,3% dei ricavi, +45,7% rispetto al 30.09.2018)

? EBITDA consolidato a Euro 16,2 milioni (20,3% dei ricavi, +10,6 milioni di Euro rispetto al 30.09.2018)

? EBIT consolidato a Euro 13,2 milioni (16,6 % dei ricavi, +9,1 milioni di Euro rispetto al 30.09.2018)

? Risultato consolidato prima delle imposte a Euro 13,1 milioni (16,5% dei ricavi, +9,1 milioni rispetto al 30.09.2018)

? Risultato netto di Gruppo a Euro 11,9 milioni (15,0% dei ricavi, +8,6 milioni rispetto al 30.09.2018)

? Posizione finanziaria netta con cassa netta di Euro 5,2 milioni (sarebbe stata di Euro 9,0 milioni al netto dell'applicazione del nuovo principio contabile IFRS16 relativo ai contratti di locazione)

? Patrimonio netto di Gruppo: Euro 120,4 milioni Il fatturato di Euro 79,6 milioni, già in questi nove mesi del 2019 è superiore al fatturato raggiunto nei dodici mesi del 2018.

A questo incremento di fatturato hanno contribuito principalmente le aree geografiche americana ed europea, che sono cresciute rispettivamente del 71,3% e del 56,9% rispetto ai primi nove mesi del 2018. L'area giapponese invece ha mantenuto un livello di fatturato costante nei due periodi a confronto.