Il Consiglio di Amministrazione di Eurotech S.p.A. ha esaminato e approvato i risultati relativi ai primi nove mesi del 2019.

? Ricavi consolidati a Euro 79,7 milioni (+39,9% rispetto al 30.09.2018, +33,4% a cambi costanti)
? Primo margine consolidato a Euro 40,0 milioni (50,3% dei ricavi, +45,7% rispetto al 30.09.2018)
? EBITDA consolidato a Euro 16,2 milioni (20,3% dei ricavi, +10,6 milioni di Euro rispetto al 30.09.2018)
? EBIT consolidato a Euro 13,2 milioni (16,6% dei ricavi, +9,1 milioni di Euro rispetto al 30.09.2018)
? Risultato consolidato prima delle imposte a Euro 13,1 milioni (16,5% dei ricavi, +9,1 milioni rispetto al 30.09.2018)
? Risultato netto di Gruppo a Euro 11,9 milioni (15,0% dei ricavi, +8,6 milioni rispetto al 30.09.2018)
? Posizione finanziaria netta con cassa netta di Euro 5,2 milioni (sarebbe stata di Euro 9,0 milioni al netto dell'applicazione del nuovo principio contabile IFRS16 relativo ai contratti di locazione)
? Patrimonio netto di Gruppo: Euro 120,4 milioni

L'Amministratore Delegato Roberto Siagri ha commentato: "Siamo soddisfatti della crescita dei ricavi e dei margini che ormai da due anni riusciamo ad esprimere. Guardiamo quindi con fiducia al quarto trimestre e stiamo già lavorando per creare le basi per un'ulteriore fase espansiva nel medio-lungo termine".

Evoluzione prevedibile della gestione ed eventi successivi al 30 settembre 2019
Sulla base del portafoglio ordini esistenti, il fatturato del quarto trimestre sarà in linea con quello ottenuto lo scorso anno ma con una marginalità superiore che quindi avrà un effetto positivo sui risultati intermedi di conto economico, permettendo di confermare risultati simili a quelli fin qui rappresentati. Lo sforzo che si sta facendo, principalmente nell'area geografica Europea ed Americana, nell'indirizzare clienti di più grandi dimensioni in ambito IoT ed Edge Computing, dovrebbe portare i suoi frutti nel medio termine e creare così le basi per una nuova espansione del giro d'affari del Gruppo.