Il dato dell'Eurozona relativo ai prezzi alla produzione di marzo diffuso dall'Eurostat segna una variazione negativa del 0,6% su base mensile, risultando inferiore al consensus (-0,5%) ma in ripresa dalla rilevazione di aprile pari al -2%. Su base annuale l'indice fa registrare un decremento del 5% dal -4,5% precedente (consensus -4,8%).

(CC - www.ftaonline.com)