Il Consiglio di Amministrazione di Expert System, società leader nel mercato dell'Artificial Intelligence, ha approvato in data 4 febbraio 2020 il rinnovo del piano di finanziamenti infragruppo che prevede l'erogazione da parte di Expert System di finanziamenti a favore delle società tempo per tempo controllate fino a un importo massimo complessivo pari a Euro 5,0 milioni (l'"Operazione") e rimborso previsto entro il 31 dicembre 2022 ("Data di Scadenza").

L'Operazione consentirà alle società controllate una semplificata modalità di reperimento di risorse finanziarie al fine di agevolare lo sviluppo e l'esecuzione della strategia del Gruppo. Il rimborso dei finanziamenti, inclusi quelli in essere, potrà avvenire in un'unica soluzione alla Data di Scadenza oppure, a discrezione della singola società controllata, anche anticipatamente in più versamenti o in unico versamento con interessi calcolati pro rata temporis e senza ulteriori oneri.

Vi sarà, inoltre, la possibilità di estendere la Data di Scadenza su richiesta delle controllate. Il tasso di interesse è pari, in base al principio del prezzo di libera concorrenza, al tasso di interesse "pattuito o che sarebbe stato pattuito per un mutuo similare contratto da imprese indipendenti" assumendo a riferimento il mercato nel quale opera Expert System, in quanto "è il mercato del mutuante che deve considerarsi come rilevante".

All'approvazione della suddetta delibera quadro e dell'Operazione si è proceduto applicando la procedura per le operazioni con parti correlate approvata dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 5 febbraio 2014 (la "Procedura OPC"), in quanto le società beneficiarie dei finanziamenti sono società controllate da Expert System che, ai sensi dell'articolo 3, lettera (a), punto (i), della Procedura OPC si qualificano come "parti correlate". Inoltre, poiché l'ammontare massimo erogabile nell'ambito del piano di finanziamento infragruppo, pari a Euro 5,0 milioni, supera le soglie di rilevanza individuate ai sensi dell'articolo 4.1(a) della Procedura OPC (indice del controvalore), la Società ha altresì predisposto il relativo documento informativo ai sensi dell'articolo 7.2 della Procedura OPC, il quale è a disposizione del pubblico presso la sede della Società e sul sito internet, sezione Investor Relations, neitermini di legge e regolamentari.