Il Consiglio di Amministrazione di* Expert System, società leader nel mercato del cognitive computing e text analytics, quotata sul sistema multilaterale di negoziazione "AIM Italia / Mercato Alterativo del Capitale", organizzato e gestito da Borsa Italiana, tenutosi in data 13 ottobre 2017 in sessione notarile, esercitando parzialmente la delega conferitagli dall'assemblea degli azionisti del 7 luglio 2017 ai sensi dell'art. 2443 del Codice Civile, ha deliberato di aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, per un importo complessivo, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, di massimi *Euro 4.990.000, mediante emissione di nuove azioni ordinarie con godimento regolare, prive di indicazione del valore nominale espresso, e da offrire in opzione agli aventi diritto ai sensi dell'art. 2441 del Codice Civile (l'"Aumento di Capitale").

Gli ulteriori termini e condizioni del suddetto Aumento di Capitale saranno stabiliti in prossimità dell'inizio dell'offerta in opzione determinando, tra l'altro, l'ammontare definitivo dell'aumento, il numero massimo di nuove azioni da emettere, il prezzo di offerta (comprensivo dell'eventuale sovrapprezzo) e il rapporto di opzione ai soci.

Con l'operazione oggetto della deliberazione, il Gruppo Expert System intende dotarsi delle risorse finanziarie a supporto dell'attuazione della strategia di diversificazione geografica nonché a mantenere i più elevati standard della piattaforma tecnologica "Cogito".

L'offerta sarà rivolta, indistintamente e a parità di condizioni, a tutti gli azionisti di Expert System senza limitazione o esclusione del diritto di opzione e si assume potrà avere avvio nel corso del mese di novembre. A tal riguardo si ricorda che ai sensi del regolamento dei "Warrant Expert System S.p.A. 2016-2018" (il "Regolamento" ed i "Warrant"), è in corso una finestra di esercizio sino al prossimo 31 ottobre 2017 al prezzo di esercizio di Euro 2,40.