FCA (+0,20%) è crollata a contatto con un duplice supporto a 8,80 circa, linea che sale dai minimi di marzo e media mobile esponenziale a 50 giorni. Dalla permanenza o meno sopra questo riferimento dipenderanno le sorti del titolo: sotto questo limite giungerebbero pericolosi segnali di debolezza prologo a un test del minimo di metà giugno a 7,80. Supporti successivi 6,95 minimi di maggio. Al contrario, reazioni dai livelli attuali dovranno spingersi oltre 9,70 per riattivare il rimbalzo verso 10,30 e in direzione degli ex supporti di area 11.

(CC - www.ftaonline.com)