Al termine di una giornata positiva a Piazza Affari, tra le blue chips si è messa in evidenza anche Fca.

Archiviata la sessione di ieri con un ribasso di circa i l2,5% oggi il titolo si è riscattato con un bel rally, terminando gli scambi a 6.572 euro, con un progresso del 4,15% e quasi 13 milioni di azioni trattate, appena sotto la media degli ultimi 30 giorni.

Fca oggi ha catalizzato gli acquisti dopo che in una lettera ai dipendenti riportata dalla stampa, il CEO Manley ha informato che il presidente John Elkann e il CdA di Fca hanno deciso all’unanimità di rinunciare ai propri compensi fino alla fine del 2020.

Lo stesso CEO si taglia gli emolumenti del 50% e i membri del Group Executive Council del 30% per tre mesi.

Secondo alcune fonti verrebbe proposto anche il posticipo del 20% degli stipendi ai dipendenti delle aree geografiche meno colpite, con l’obiettivo comune di evitare una riduzione del personale nel secondo trimestre.

In attesa di novità gli analisti di Equita SIM mantengono una view positiva su Fca con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 10,9 euro.