Improvvisa accelerazione al rialzo per Fca che dopo un avvio positivo ha cambiato direzione di marcia, posizionandosi in territorio negativo. Negli ultimi minuti però il titolo ha registrato un'impennata delle quotazioni che hanno virato al rialzo, in controtendenza rispetto al Ftse Mib.

Fca passa di mano ora a 13,088 euro, con un progresso dell'1,43% e oltre 8,5 milioni di azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a quasi 10,5 milioni di pezzi.

A favorire questa rimonta sono alcune indiscrezioni riportate da Cnbc che, citando fonti anonime, segnala che il presidente Trump starebbe pensando di posticipare fino ad un massimo di 6 mesi la possibile imposizione di dazi sull'importo di auto europee.

Il termine per una decisione in tal senso era fissato inizialmente per il 18 maggio, ma potrebbe slittare in avanti a patto che ci sia un impegno concreto delle parti nei negoziati commerciali.