*Ferrari N.V. *annuncia oggi i suoi risultati preliminari consolidati relativi al terzo trimestre e ai nove mesi conclusi il 30 settembre 2017.

  • Consegne *
    Nel terzo trimestre del 2017 le vetture consegnate hanno raggiunto le 2.046 unità, con un incremento di 68 unità o del 3,4% rispetto all'anno precedente. Questo risultato è stato trainato da un aumento del 27% delle vendite dei modelli a 12 cilindri (V12), mentre quelle dei modelli a 8 cilindri (V8) hanno registrato un calo di poche unità, principalmente a causa dell'uscita dal mercato della California T. La forte performance dei modelli V12 è stata guidata dalla GTC4Lusso e da LaFerrari Aperta, andamento in parte compensato dalla F12berlinetta in fase di uscita dal mercato e dalla F12tdf, che sta concludendo il suo ciclo di produzione limitato. La 812 Superfast è appena stata introdotta nella regione EMEA e ha già una lunga lista d'attesa che va oltre il 2018. Le performance dei modelli V8, che hanno risentito degli effetti dell'uscita dal mercato della California T, sono state quasi del tutto compensate da quelle della famiglia 488 e della GTC4Lusso T. Le consegne della Ferrari Portofino, presentata di recente, inizieranno nel 2018. All'interno della regione EMEA, cha ha registrato un'espansione del 5,1%, la Francia e l'Italia hanno messo a segno una crescita a due cifre, mentre il Regno Unito ha registrato un incremento nella fascia media dei valori a una cifra e la performance della Germania è stata in linea con quella dell'anno precedente. Le Americhe sono cresciute del 5% e il Resto della regione Asia Pacifico (APAC) del 7,1%. Cina, Hong Kong e Taiwan(5), su base aggregata, hanno subito un calo del 15,6% a causa del rallentamento registrato a Hong Kong, dove il nuovo distributore è divenuto pienamente operativo nel terzo trimestre 2017.