Ferretti Group ha annunciato giovedì la cancellazione dell'Ipo prevista all'Mta di Borsa Italiana, spiegando che "il deterioramento delle condizioni dei mercati finanziari non consente alla società di essere adeguatamente valutata". Il chief executive Alberto Galassi ha però anticipato l'arrivo di un investitore europeo (Ferretti è controllata all'86,8% dalla cinese Weichai Group, con la restante quota che dal 2016 fa invece capo a Piero Ferrari, figlio di Enzo). "Vedrete, nel 2020 entrerà un nuovo investitore", ha dichiarato Galassi in un'intervista telefonica a Reuters, aggiungendo che l'investitore privato protrebbe prendere una quota di circa il 30% del capitale e che da qualche tempo sono in corso negoziati in merito.

(RR - www.ftaonline.com)