Fiera Milano (+1,78%) è tornata a crescere dopo la pausa che l'ha riavvicinata alla media mobile a 20 giorni, passante da 4,635 circa. Il titolo dovrà comunque superare quota 5, massimi allineati di gennaio e marzo, per rilanciare il movimento ascendente partito a dicembre verso i top della scorsa estate a 5,91 euro. Eventuali flessioni fino a 4 euro non modificherebbero la struttura rialzista di breve-medio periodo. Sotto questo riferimento rischio di rivisitazione dei minimi di fine 2018 a 3,03/3,07.

(CC - www.ftaonline.com)