Secondo investimento per il Fondo FII Tech Growth, gestito da Fondo Italiano d'Investimento SGR, che ha sottoscritto ieri l'ingresso nel capitale sociale di SECO, società fondata nel 1979 da Daniele Conti e Luciano Secciani, ed attualmente uno dei principali leader europei nel settore dell'alta tecnologia per la miniaturizzazione del computer.

Seco, con sede ad Arezzo e uffici negli Stati Uniti d'America, in Germania e a Taiwan, progetta e produce, interamente in Italia, computer miniaturizzati e sistemi integrati per uso industriale. La società ha chiuso il bilancio consolidato al 31 dicembre 2017 con oltre 50 milioni di Euro di fatturato, conta più di 250 dipendenti, ed annovera tra i propri clienti multinazionali quali Cimbali, Esaote, Technogym e Vimar. La capacità di proporre ai clienti soluzioni innovative utilizzando tecnologie di frontiera è una delle qualità che hanno permesso a Seco di crescere costantemente nel tempo. Per mantenere e implementare queste capacità l'azienda ha sviluppato una fitta rete di collaborazioni con Università e Centri di Ricerca come La Sapienza, National University of Singapore, Politecnico di Milano, University of San Diego, INFN, ESIEE di Parigi, Politecnico di Torino, CERN, Carnegie Mellon University e Barcelona Supercomputing Center.

Nel 2013 Seco ha realizzato UDOO, un micro computer open source per il mondo degli studenti, degli sviluppatori e dell'IoT (l'Internet of Things). Oggi intorno a UDOO è nata una comunità di oltre 100.000 sviluppatori in tutto il mondo che lo utilizzano aggiornandolo costantemente. L'operazione, realizzata interamente attraverso un aumento di capitale, prevede un investimento complessivo da parte di FII Tech Growth di 10 milioni di Euro a fronte della sottoscrizione di una quota di minoranza del capitale sociale di SECO S.p.a.