Molto bene Fincantieri +3,3% che approfitta della buona intonazione del comparto industriale, favorito dalle notizie giunte dal G20 di Osaka, con la riapertura delle trattative USA-Cina. Su Fincantieri si segnala anche il nulla osta dell'Antitrust all'acquisizione del controllo di Insis, gruppo attivo nell'information communication technology (Ict) e nella cyber security per difesa e sicurezza sia civile che militare. L'operazione era stata annunciata nella seconda metà di aprile.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)