FinecoBank -1,8% si conferma debole dopo la flessione di ieri, quando il gruppo ha comunicato buoni risultati del terzo trimestre 2020: ricavi a +13,1% a/a e utile netto a 65,3 milioni di euro, +6,0% a/a. Il titolo in borsa è sfavorito dalla notizia relativa al vaccino anti-COVID19 di Pfizer-BioNtech: una banca on-line trae vantaggio dalle prospettive di restrizioni agli spostamenti delle persone, il contrario se dette prospettive decadono.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)