Finmeccanica valuta provvedimenti su rumors

In relazione agli articoli di stampa che da venerdì 28 maggio si sono rincorsi in merito a presunte indagini su Finmeccanica e che hanno nuociuto all´immagine della società, Pier Francesco Guarguaglini ha valutato l´opportunità di procedere nelle competenti sedi penali, civili e amministrative anche in ordine alla sussistenza di fatti che possono configurare il reato di aggiotaggio o di altri reati.

In relazione agli articoli di stampa che da venerdì 28 maggio si sono rincorsi in merito a presunte indagini su Finmeccanica e che hanno nuociuto all´immagine della società, Pier Francesco Guarguaglini ha valutato l´opportunità di procedere nelle competenti sedi penali, civili e amministrative anche in ordine alla sussistenza di fatti che possono configurare il reato di aggiotaggio o di altri reati.A tale decisione si è pervenuti valutando l´andamento delle contrattazioni del titolo sul mercato di Borsa, nella giornata di venerdì 28 maggio, a seguito di articoli che, come già dichiarato in un precedente Comunicato Stampa della Società, sono destituiti di fondamento per quanto attiene ai comportamenti della Società e dei suoi vertici aziendali. (GD)