Forti vendite su Unicredit

Seduta difficilissima per Unicredit che cede il 6,09% e si riporta a 1,63 euro a causa della cattiva intonazione portata sui titoli del comparto finanziario dalle stime della Bce sulle possibili svalutazioni da 165 miliardi di euro in Europa.

Seduta difficilissima per Unicredit che cede il 6,09% e si riporta a 1,63 euro a causa della cattiva intonazione portata sui titoli del comparto finanziario dalle stime della Bce sulle possibili svalutazioni da 165 miliardi di euro in Europa. Di recente il gruppo ha ricordato di avere 1,6 miliardi di euro di esposizioni ai cosiddetti Pigs, ma ha anche fatto significativi passi avanti nella riorganizzazione del gruppo sul territorio e dichiarato che i risparmi di costo con la creazione di 6 banche del territorio sotto il country manager per l'Italia Gabriele Piccini potrebbero superare i 300 milioni di euro al 2015 ipotizzati finora. (GD)