Fos, PMI genovese di consulenza e ricerca tecnologica, quotata al segmento AIM di Borsa Italiana, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali e per la pubblica amministrazione, facendo seguito a quanto comunicato in data 16 ottobre 2020, rende noto che in data di ieri ha ricevuto notizia di avvenuto deposito presso i competenti Registri delle Imprese di Genova e Benevento del progetto comune di fusione per incorporazione delle società, interamente possedute, Sesmat S.r.l. ("Sesmat" o la "Società Incorporanda") e Fos Greentech S.r.l. ("Fos Greentech" o la "Società Incorporante") approvato dai rispettivi organi amministrativi.

L'operazione di Fusione si inquadra nel più ampio processo di ridefinizione societaria del gruppo facente capo a FOS S.p.A., volto a semplificarne la struttura e a meglio valorizzarne le eventuali sinergie operative, amministrative e societarie. La Fusione permetterà infatti di completare la concentrazione in capo alla società Fos Greentech delle attività in precedenza svolte per il tramite di Sesmat, consentendo non solo una razionalizzazione e ottimizzazione dei livelli decisionali, della gestione delle risorse e dei costi di struttura, ma anche un'eliminazione di duplicazioni e sovrapposizioni societarie, contabili, fiscali e amministrative.

Il Progetto di Fusione, è da oggi a disposizione del pubblico presso la sede sociale e sul sito internet della società www.gruppofos.it, sezione Investor Relations, nel rispetto dei termini di legge e regolamento.

(GD - www.ftaonline.com)