Poligrafici Editoriale SpA: Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012.

? Ricavi consolidati per € 153,5 milioni con una riduzione del 8,2% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente.
? Margine operativo lordo positivo di € 6,6 milioni contro € 12,2 milioni al 30 settembre 2011.
? Risultato netto consolidato di periodo pari a € ?6,2 milioni (€ ?1,9 milioni al 30 settembre 2011).
? Indebitamento finanziario netto consolidato pari a € 84,8 milioni (€ 80,3 milioni al 31 dicembre 2011) dopo aver registrato uscite finanziarie non ricorrenti di € 11 milioni.

Bologna, 14 novembre 2012 ? Il Consiglio di Amministrazione della Poligrafici Editoriale S.p.A. si è riunito in data odierna per l'esame del Resoconto intermedio di gestione del Gruppo al 30 settembre 2012.

Principali avvenimenti intervenuti dopo il 30 settembre 2012 e prevedibile evoluzione della
gestione Le prospettive di mancata crescita del PIL nazionale e le persistenti tensioni sui mercati finanziari fanno prevedere che le stesse dinamiche negative rilevate nei primi nove mesi dell'esercizio siano destinate a perdurare nel breve periodo, in particolare, per quanto concerne la raccolta pubblicitaria che potrebbe risultare in contrazione nei prossimi mesi.
In tale contesto, sono stati predisposti importanti interventi di miglioramento gestionale, in particolare sul costo del lavoro, come già precedentemente descritto, oltre ad azioni di sviluppo dell'area digitale con la valorizzazione dei contenuti editoriali attraverso tutte le piattaforme multimediali disponibili sul mercato.
In presenza di una forte incertezza sulle prospettive macro?economiche gli effetti degli interventi realizzati e di quelli in corso di attuazione dovrebbero mitigare l'impatto negativo di quanto precedentemente esposto, anche se l'estrema volatilità del mercato pubblicitario rende molto difficile fare previsioni.