Hera sotto il riferimento nel pomeriggio: il titolo cede lo 0,17% e si porta a 1,20 euro muovendosi in controtendenza a mercati positivamente intonati. L'indice Ftse Italia All-Share Utilities segna in queste ore un rialzo dell'1,19 per cento, ma viaggiano sotto la parità anche titoli come A2A (-0,14%) e Iren (-0,98%).

L'Antitrust ha deciso di non avviare un'istruttoria sull'operazione con la quale Herambiente, controllata di Hera, rileverà il totale del capitale sociale di Energonut, controllata dal gruppo Veolia e attiva nel comparto dei rifiuti speciali e del combustibile da rifiuti CDR. L'Autorità ha valutato che l'operazione non costituisca né rafforzi una posizione dominante sui mercati interessati, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza.

(GD)