Danieli & C. ha tentato in apertura un allungo verso i massimi annuali recentemente testati a 23,38. I prezzi dovranno tuttavia rompere con forza questo ostacolo per vedere realizzate le prospettive di crescita che proiettano un obiettivo a 25,07, in corrispondenza del top del 2010. Discese sotto 21,70 rischierebbero invece di allontanare la realizzazione di questo scenario, preludendo all'avvio di una fase correttiva che potrebbe estendersi fino a 19,20, supporto critico corrispondente al 50% di ritracciamento del rialzo originatosi dai minimi di giugno e punto di passaggio di una media mobile a 200 giorni.

(CC)