Petrolio quotato sulla piattaforma americana del Chicago Mercantile Exchange. Il future sul Light Sweet Crude (WTI) avvia le negoziazioni a 87,73 dollari in progresso dello 0,70%. Il derivato si riaffaccia così sulla resistenza definita negli ultimi giorni in area 87,70/87,80 dollari. Oltre questa soglia sarà infatti possibile un allungo fino ad area 89,80. Al contrario, il mancato superamento di 87,80 potrebbe lasciare campo aperto ai ribassi in direzione di 86 dollari e fino a 84.50.

(CC)