In parziale recupero il titolo McGraw-Hill in fase di Pre-Market (+0,87%). Ieri l'azione della società a cui fa riferimento l'agenzia di rating Standard & Poor's aveva perso terreno in Borsa sulla scorta della notizia di un'azione legale avviata dal Dipartimento di Giustizia Usa a Los Angeles. Sotto accusa l'operato dell'agenzia nella crisi finanziaria cominciata nel 2008 e i giudizi lusinghieri emessi su molti titoli poi dimostratisi inaffidabili.

In rialzo in queste ore in Pre-Market anche Moody's che guadagna lo 0,81% dopo la cattiva seduta di ieri. Questa agenzia, così come Fitch, non sembra direttamente coinvolta nel dossier per il momento, tuttavia tutte e tre le maggiori agenzie di rating mondiali sono già state duramente criticate in passato al Congresso Usa per il proprio operato e il ruolo nella crisi finanziaria.

(GD)