Caleffi: redditività in crescita al 31 marzo 2013.

Approvata l'emissione di un prestito obbligazionario a supporto dell'accelerazione del piano strategico focalizzato su mercati esteri e lusso

• Ricavi pari a Euro 12,6 milioni (Euro 13,4 milioni nel IQ2012)

• EBITDA pari a Euro 0,9 milioni (Euro 0,5 milioni nel IQ 2012)

• EBIT pari a Euro 0,6 milioni (Euro 0,2 milioni nel IQ 2012)

• Indebitamento Finanziario Netto pari a Euro 16,2 milioni (Euro 16,3 milioni al 31 dicembre 2012)

• Approvata l'emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per massimi nominali Euro 3,5 milioni a supporto dello sviluppo strategico da collocarsi entro il 31 maggio 2013

• Le obbligazioni saranno collocate presso investitori qualificati in Italia o all'estero a un prezzo di emissione pari a euro 10.000, durata fino al 1° giugno 2016 e tasso fisso pari al 5,25% annuale con pagamento posticipato annuale al 1° giugno a partire dal 1° giugno 2014

Viadana, 14 maggio 2013 Il Consiglio di Amministrazione di CALEFFI, società specializzata nel settore Home Fashion, ha approvato in data odierna il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2013, non soggetto a revisione contabile. Il Consiglio ha inoltre approvato, ai sensi dell'art. 2410 del c.c. e dell'art. 9 dello statuto sociale, fermo restando il rispetto dei limiti e requisiti di cui all'art. 2412 del c.c., l'emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per massimi nominali Euro 3,5 milioni, a supporto dello sviluppo strategico, da collocarsi entro il 31 maggio 2013.

(SF)