Whirlpool ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 198 milioni di dollari, in crescita del 75% rispetto al 2Q 2012. L'Eps adjusted è pari a 2,37 dollari, 5 centesimi meno rispetto alle attese. Sopra il consensus invece il giro d'affari cresciuto a 4,75 miliardi (+5,3%). Il gruppo degli elettrodomestici ha alzato le stime di utile per azione adjusted per l'intero esercizio a 9,5-10 dollari da 9,25-9,75 dollari.

(RV)