Da alcune sedute Save sta tentando si oltrepassare la resistenza rappresentata dai massimi di inizio marzo a 13,68 euro. L'eventuale successo in questa operazione aprirebbe le porte al ritorno sul record storico a 14,82 circa raggiunto a inizio dicembre. Al di sopra di questo ultimo riferimento possibilità di estensione verso 16,50 almeno. Prospettive opposte in caso di chiusure di seduta inferiori a 12,80, prologo a un test di 12,10/12,20, supporto determinante in ottica di medio periodo.

(Simone Ferradini)