La Società SAVE informa di aver ricevuto in data 6 giugno 2014 le dimissioni dell'on. Amalia Sartori dalla carica di membro del Consiglio di Amministrazione, motivate dalla volontà di evitare eventuali strumentalizzazioni in attesa di comprendere quali siano le imputazioni attribuitele in relazione alle indagini che sta conducendo la Procura della Repubblica di Venezia, e di cui la stessa è appena venuta a conoscenza.

L'on. Amalia Sartori, che era in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall'art. 147-ter, comma 4 del TUF e dal Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A., ricopriva anche la carica di Presidente del Comitato per le Remunerazioni della società.

(GD)