Seagate Technology giovedì ha presentato risultati per il quarto trimestre segnati dal calo dei profitti da 348 a 320 milioni di dollari. L'eps è però cresciuto da 94 a 95 centesimi. L'utile rettificato si è attestato a 370 milioni, pari a 1,10 dollari per azione, in linea con il consensus di Thomson Reuters. Il produttore Usa di dispostivi di memoria nei tre mesi ha segnato anche il declino dei ricavi da 3,43 a 3,3 miliardi di dollari, contro attese degli analisti per 3,33 miliardi. Il titolo Seagate ha chiuso in perdita del 2,97% gioverdì al Nasdaq, performance negativa proseguita anche in after market.

(RR)