Sabaf: approvati i risultati del primo trimestre 2015.

• Nel primo trimestre 2015 ricavi a 37,5 milioni di euro (+13,2%); EBITDA a 7,7 milioni di euro (+28,2%); EBIT a 4,7 milioni di euro (+63,1%); utile netto a 3,1 milioni di euro (+105%)
• Per l'intero 2015 confermate le previsioni di una moderata crescita delle vendite e della redditività

Ospitaletto (BS), 12 maggio 2015 - Il Consiglio di Amministrazione di Sabaf S.p.A. si è riunito oggi a Ospitaletto (BS) per approvare il resoconto intermedio di gestione del primo trimestre 2015.

Risultati consolidati del primo trimestre 2015
Nel primo trimestre 2015 i ricavi del Gruppo Sabaf sono stati pari a 37,5 milioni di euro, superiori del 13,2% rispetto ai 33,1 milioni di euro dello stesso trimestre dell'anno precedente. A cambi costanti la crescita dei ricavi è stata dell'11%.
L'aumento dei volumi di attività e il favorevole andamento del cambio euro/dollaro hanno consentito un miglioramento della redditività più che proporzionale rispetto all'incremento delle vendite: l'EBITDA del periodo è stato di 7,7 milioni di euro, pari al 20,5% delle vendite, superiore del 28,2% rispetto ai 6 milioni di euro (18,1% delle vendite) del primo trimestre 2014. Il reddito operativo (EBIT) è stato pari a 4,7 milioni di euro, corrispondente al 12,6% del fatturato, in crescita del 63,1% rispetto ai 2,9 milioni di euro dello stesso periodo del 2014 (8,8% del fatturato).
I prezzi medi di vendita sono risultati in flessione dello 0,6%, mentre i prezzi medi di acquisto delle materie prime non hanno subito variazioni di rilievo.
L'utile netto del periodo è stato di 3,1 milioni di euro, in aumento del 105% rispetto agli 1,5 milioni di euro del primo trimestre 2014.