Il Consiglio di Amministrazione di SAES Getters S.p.A., riunito oggi a Lainate (MI), ha approvato i risultati consolidati relativi al primo trimestre 2015 (1 gennaio – 31 marzo).
Forte aumento del fatturato, favorito anche dal rafforzamento del dollaro sull'euro, e miglioramento di tutti gli indicatori economici
Fatturato consolidato pari a 41 milioni di euro, in crescita del 23,7% rispetto a 33,2 milioni di euro del primo trimestre 2014
Fatturato complessivo di Gruppo pari a 43 milioni di euro, in crescita del 23,7% rispetto a 34,7 milioni di euro nel primo trimestre 2014
Utile industriale lordo pari a 17,2 milioni di euro, in crescita del 23,3% rispetto a 14 milioni di euro nel primo trimestre 2014
Utile operativo consolidato pari a 4,5 milioni di euro, in forte crescita (+71,7%) rispetto a 2,6 milioni di euro nel primo trimestre 2014
EBITDA consolidato pari a 6,5 milioni di euro (15,9%) rispetto a 4,7 milioni di euro (14,2%) nel corrispondente trimestre del 2014
Utile netto consolidato pari a 0,8 milioni di euro nel primo trimestre 2015, quasi raddoppiato rispetto a 0,5 milioni di euro nel primo trimestre del precedente esercizio, nonostante perdite non-cash su cambi per circa 1 milione di euro derivanti dalle operazioni di copertura

"Forte soddisfazione per i risultati conseguiti nel trimestre nelle aree di business in cui il Gruppo sta maggiormente investendo, in particolare nel settore delle leghe a memoria di forma, per applicazioni sia medicali, sia industriali. Questo successo si accompagna alla buona tenuta dei comparti più consolidati e tradizionali" - ha dichiarato l'Ing. Massimo della Porta, Presidente di SAES Getters S.p.A. - "Nella rimanente parte del 2015 ci aspettiamo un sostanziale mantenimento dei risultati del primo trimestre, assumendo che i cambi permangano ai livelli attuali".