Expedia ha comunicato di avere venduto l'intera partecipazione di eLong, società di prenotazioni turistiche online con base a Pechino, a un gruppo di altre aziende cinesi per complessivi 671 milioni di dollari. Ctrip.com International, rivale di eLong, ha comunicato di aver investito 400 milioni di dollari per il 37,6% del capitale. Le altre quote sono state comprate da Keystone Lodging Holding, Plateno Group e Luxuriant Holdings. Expedia aveva rilevato nel 2005 il 30% di eLong successivamente allo spin-off da Iac/InterActiveCorp per poi salire al 62,4% nel 2011. La notizia è stata accolta positivamente dal mercato: Expedia ha chiuso la seduta di venerdì in progresso del 6,71% a Wall Street, mentre Ctrip ha guadagnato addirittura il 17,56% al Nasdaq.

(RR)