Il Consiglio di Amministrazione di SAVE S.p.A., presieduto dal dott. Enrico Marchi, ha conferito deleghe di poteri al Presidente dott. Enrico Marchi e agli Amministratori dott.ssa Monica Scarpa e Ing. Paolo Simioni. Al Presidente del Consiglio di Amministrazione, dott. Enrico Marchi, sono stati attribuiti poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, con l'individuazione di specifici limiti di valore, da esercitare sia a firma singola sia a firma congiunta con gli altri Amministratori Delegati. Tra gli altri, sono stati conferiti al Presidente del Consiglio di Amministrazione poteri di natura strategica inerenti, ad esempio, l'individuazione degli obiettivi strategici della Società e l'elaborazione dei piani strategici, industriali e finanziari da sottoporre al Consiglio di Amministrazione, nonché l'individuazione delle operazioni significative per SAVE dal punto di vista strategico, economico, patrimoniale o finanziario. Agli Amministratori Delegati Dott.ssa Scarpa e Ing. Simioni sono stati attribuiti poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, soggetti a specifici limiti di valore e da esercitare, a seconda delle specifiche materie, in via disgiunta o concorrente tra loro o con il Presidente del Consiglio di Amministrazione. Restano di competenza esclusiva del Consiglio di Amministrazione, oltre alle materie a esso riservate per statuto o per legge, ovvero ai sensi del Regolamento per la disciplina delle operazioni con parti correlate adottato dalla Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, le materie per cui non sono stati delegati poteri agli amministratori sopra indicati e alcune materie espressamente individuate (tra le quali, ad esempio, l'approvazione del budget annuale; l'approvazione del piano pluriennale degli investimenti; l'assunzione e/o l'erogazione di finanziamenti superiori a determinati importi, l'approvazione di piani di compensi basati su strumenti finanziari a favore di componenti del consiglio di amministrazione, dipendenti o collaboratori, sia della Società sia delle controllanti o controllate, in qualsiasi forma proposti). A seguito dell'attribuzione delle deleghe, sono pertanto consiglieri esecutivi il Presidente dott. Enrico Marchi e gli Amministratori dott.ssa Monica Scarpa e Ing. Paolo Simioni, mentre sono consiglieri non esecutivi: Ronald Paul Spogli, Sandro Trevisanato, Paola Annunziata Tagliavini, Alberto Donzelli, Massimo Colli, Francesco Lorenzoni, Maria Leddi, Roberto Angeloni, Giorgio Martorelli e Maurizio Cereda.