Macy's ha pubblicato i risultati del secondo trimestre che si è chiuso il 30 luglio con un Eps di 55 centesimi di dollaro, in aumento del 57% rispetto all'Eps di 35 centesimi del secondo trimestre del 2010. Il consensus era per un Eps di 50 centesimi. Nei primi sei mesi il gruppo ha archiviato un Eps di 86 centesimi in aumento del 115% dai 40 centesimi dei primi sei mesi del 2010. Nel secondo trimestre le vendite si sono attestate  a 5,939 miliardi di dollari, in aumento del 7,3% dai 5,537 miliardi dello stesso periodo del 2010. Nei primi sei mesi i ricavi si sono attestati a 11,828 miliardi dagli 11,111 miliardi del primo semestre del 2010 (+5,6%). Il gruppo ha alzato le stime sull'Eps del 2011 ora atteso a 2,60-2,65 dollari.

(CD)