Negli scorsi giorni il finanziere bretone Vincent Bollore' e' salito al 5,35% in Mediobanca. Secondo quanto riportato dal quotidiano "Corriere della Sera" non e' improbabile che, viste le quotazioni, l'imprenditore compri ancora e si avvicini al 6%. La mossa conferma l'intenzione di Bollore' di non uscire dal capitale e dal patto dell'istituto.

(CD)