Cobra Automotive Technologies S.p.A. ("Cobra" o la "Società"), comunica che in data odierna il Consiglio di Amministrazione ha, tra l'altro, deliberato di dare esecuzione all'Aumento di Capitale in Opzione e di presentare le comunicazioni a Consob e Borsa Italiana in merito all'offerta in opzione ed ammissione a quotazione delle nuove azioni rivenienti dall'Aumento di Capitale in Opzione ai Soci già deliberato per un controvalore complessivo, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, di massimi Euro 23.000.000, da parte dell'assemblea straordinaria della Società tenutasi il 15 marzo 2011, Tutti i termini e le condizioni dell'Aumento di Capitale in Opzione, ed in particolare il prezzo di sottoscrizione saranno determinati dal Consiglio di Amministrazione nei giorni immediatamente precedenti l'avvio dell'offerta in opzione. L'Aumento di Capitale in Opzione è principalmente finalizzato al riequilibrio del capitale circolante del Gruppo ed era stato deliberato in pari data all'assunzione della delibera di fusione per incorporazione di Drive Rent S.p.A. in Cobra. Subordinatamente al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle Autorità competenti, si prevede che l'offerta delle azioni ordinarie di nuova emissione in opzione ai soci possa avere esecuzione entro la fine del corrente anno.
La sottoscrizione di parte dell'Aumento di Capitale in Opzione risulta già assicurata per quanto riguarda le azioni spettanti al socio KME Partecipazioni S.r.l. e a Cobra AT S.p.A.. Si ricorda che nell'ambito dell'Accordo di Fusione stipulato in data 18 novembre 2010 tra Cobra Automotive Technologies S.p.A., Cobra AT S.A. e KME Group S.p.A, al quale ha successivamente aderito KME Partecipazioni S.r.l., quest'ultima e Cobra AT S.A. hanno assunto l'impegno di sottoscrizione dell'Aumento di Capitale in Opzione per la quota di loro spettanza in opzione. A tale riguardo, nel giugno 2010 Cobra AT SA ha già versato in conto futuro aumento capitale Euro 5.442.000. Sulla base delle comunicazioni pervenute alla Società KME Partecipazioni S.r.l. e Cobra AT S.A. detengono rispettivamente il 42,679% ed il 25,556% del capitale sociale di Cobra. Pertanto, anche alla luce di quanto precede la Società ha ritenuto, per il momento, di non perseguire la costituzione di un consorzio di garanzia. Tutti i dettagli dell'operazione di Aumento di Capitale in Opzione, inclusi il prezzo di sottoscrizione delle azioni e così l'eventuale sovrapprezzo, il numero di azioni da emettersi, il relativo rapporto di assegnazione in opzione e, quindi, l'esatto ammontare dell'Aumento di Capitale in Opzione verranno comunicati al mercato prima dell'avvio dell'offerta, fermo restando che l'esecuzione dell'Aumento di Capitale in Opzione è subordinata al rilascio della autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo.