La violazione dei minimi di gennaio a 0,19 euro ha riattivato il downtrend per Banca MPS, che perde oltre 4 punti percentuali. Il titolo sembra ora intenzionato ad esplorare nuovi supporti in area 0,16 euro.  Per stemperare le tensioni in atto i prezzi dovranno recuperare in breve tempo area 0,20 euro, ma solo oltre 0,23 euro giungerebbero le prime conferme in direzione di 0,278 euro. Per dare credibilità alla ripresa sarà comunque necessario il superamento di questo livello e di quota 0,30, pari al 50% di ritracciamento di tutta la discesa degli ultimi due mesi e ostacolo in grado di frenare i tentativi di recupero dei livelli precedenti alla correzione, in area 0,35/0,37 euro, e successivamente dei massimi di marzo a 0,44 euro.

(AC)