Sotto la parità il titolo A2A che torna a quota 41,5 centesimi con un ribasso dello 0,38% in controtendenza all'andamento positivo dei mercati. Già ieri l'azione della multi utility lombarda aveva aggiornato i minimi storici a quota 38,52 centesimi per poi avviare un deciso recupero. La scarsa visibilità sulle strategie future del gruppo dopo la separazione da Edison e le incertezze della governance appesantiscono da tempo l'azione. Da segnalare anche il lungo black out di ieri nella città di Milano che avrebbe lasciato al buio oltre sei mila utenze e che ha messo in cattiva luce anche la gestione operativa della società.

(GD)