Seduta tonica per A2A che si mantiene in vetta al Ftse Mib e segna un rialzo del 3,25% a quota 43,81 centesimi (massimo intraday a 43,99). Dopo l'aggiornamento dei minimi storici a 38,52 centesimi l'altro ieri, il titolo ha avviato un parziale recupero. Da evidenziare che il gruppo ha presentato ieri un investimento da 170 milioni di euro nel territorio bresciano per il rinnovo e l'efficientamento della centrale di via Lamarmora che sarà smantellata e ricostruita entro il 2014.

(GD)