Nei prossimi giorni il governo spagnolo dovrebbe formalizzare la domanda di un prestito all'Europa per il salvataggio delle banche locali iberiche. Lo ha affermato il ministro delle Finanze Luis de Guindos. Attese per oggi le valutazioni indipendenti sulle necessità di capitale delle banche locali iberiche. I risultati degli stress test sul sistema del credito spagnolo faranno dunque da base alla richiesta successivamente formulata da Madrid all'Unione Europea. De Guindos ha appoggiato l'idea che sia l'ESM, il fondo salva stati europeo che debutterà a luglio, a sostenere i rifinanziamenti delle banche spagnole.

(GD)