Il direttorio della Banca centrale europea ha approvato ulteriori misure per favorire l'accesso del settore bancario alle operazioni dell'Eurosistema con l'obiettivo di migliorare il credito alle famiglie e alle imprese non finanziarie. In particolare è stato deciso di favorire l'uso come collaterali di certi ABS (Asset banche securities ossia titoli garantiti da attività) correlati a prestiti per l'auto, a leasing e alla finanza al consumo oltre agli ABS garantiti da mutui commerciali (i CMBS). Favoriti anche gli ABS legati a mutui residenziali e prestiti alle piccole e medie imprese.

(GD)