Terza seduta consecutiva in forte calo per Impregilo che mette sotto pressione il supporto a 3,2860 euro, riferimento decisivo per scongiurare l'ipotesi di inversione di tendenza con target in area 2,80. Negli ultimi giorni ha preso quota il battibecco tra Gavio e Salini, i due gruppi che si contendono il controllo della società di costruzioni, con un botta e risposta a livello di comunicati stampa che sembra destinato ad andare avanti fino al 12 luglio, giorno dell'assemblea straordinaria in cui avrà luogo la conta dei voti.

(SF)