L'Assemblea ordinaria degli Azionisti di Moviemax Media Group S.p.A., riunitasi in data odierna in unica convocazione sotto la presidenza di Elvio Gasperini, ha esaminato il bilancio consolidato al 31 dicembre 2011 e ha approvato il bilancio separato al 31 dicembre 2011.
Su proposta del socio Carax S.r.l., l'Assemblea ordinaria ha deliberato di promuovere un'azione sociale di responsabilità ex art. 2393, comma 2, c.c. nei confronti dell'ex President e e Amministratore delegato Guglielmo Marchetti, nonché del Consigliere Giovanni Scrofani.
L'azione sociale di responsabilità è stata promossa alla luce delle verifiche effettuate dal Consiglio di Amministrazione in carica sull'operato dei due Consiglieri nel corso dell'esercizio 2011, esposte durante la medesima Assemblea.
Le ragioni principali sottostanti la suddetta delibera sono da ricondurre a (i) stipulazione di contratti di sfruttamento di diritti home video i cui termini economici non sono suffragati da opportune analisi di convenienza e che presentano condizioni economiche più onerose rispetto ai contratti sottoscritti in momenti di mercato più favorevoli per la distribuzione home video, (ii) accordi modificativi sottoscritti nel 2011 e relativi a contratti stipulati nel 2009 che presentano una riduzione della durata del diritto di sfruttamento dell'opera, a fronte di una retrocessione non proporzionale del corrispettivo a suo tempo pattuito, ed in assenza di un'opportuna analisi di convenienza dell'operazione (ii) oneri posti a carico della Società non opportunamente giustificati di cui non è mai stata data informativa ad alcun organo societario competente.

 

(RV)