I forti acquisti sul settore bancario spingono avanti Banca Pop. Emilia Romagna di oltre 5 punti percentuali, che sale oltre la piccola resistenza a 4,05 euro. Rimbalzi che prendessero forma al di sopra di questo riferimento, avvalorati dal superamento del massimo precedente a 4,21 euro, permetterebbero di proiettare i prezzi fino all'area 4,55/4,60 euro, per il riconoscimento del 38,2% di ritracciamento del ribasso avviato a fine febbraio. La permanenza al di sopra di 4,55 euro potrebbe poi rivelarsi strategica per il proseguimento del rimbalzo verso 5 euro e 5,70 euro, favorendo un riavvicinamento alla media mobile a 200 periodi. Nella direzione opposta, la violazione della linea che sale dai minimi di giugno, attualmente a 3,65 euro, rischierebbe di riportare i corsi sui minimi a 3,20 euro.

(AC)