Il cambio euro/dollaro precipita raggiungendo un minimo intraday a 1,2257 dollari, sotto i minimi toccati a giugno, a 1,2271 dollari. Il ribasso potrebbe proseguire in direzione di 1,22. Segnali di ripresa giungerebbero solo oltre 1,2415 dollari per i target a 1,2455 e 1,25.

(CC)