Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato da consiglieri di minoranza del Comune di Roma contro la decisione del Tar del Lazio di ieri che aveva deciso invece di non accogliere la sospensiva richiesta dai consiglieri comunali del Pd. L'ordinanza odierna sospende la vendita del 21% di Acea fino al 24 luglio.

(SF)