Banca MPS riesce a dare continuità ai rimbalzi della scorsa settimana e sale di quasi 6 punti percentuali, raggiungendo quota 0,1826. Il titolo dovrà trovare ora le energie per sferrare l'attacco risolutivo alla resistenza a 0,184, oltre la quale potrebbero crearsi i presupposti per un recupero dell'area di accumulazione a 0,20 e di 0,21, in corrispondenza della linea di tendenza disegnata dai top di metà maggio. Tuttavia solo il debordo da questo limite superiore permetterebbe di credere nell'avvio di un ripresa capace di proiettare i prezzi sui target a 0,258 euro e 0,29 euro, rispettivamente pari al 38,2% e 50% di ritracciamento di tutta la discesa degli ultimi mesi. Al contrario, flessioni sotto 0,173 potrebbero compromettere i risultati positivi delle ultime sedute, preludendo ad un ritorno sui minimi a 0,1432.

(CC)